Ius Leopardi
Legge, natura, civiltà

A cura di Laura Melosi

2016, cm 17 x 24, v-112 pp.

ISBN: 9788822264749

Add to «My wish list»
€ 20,00
 
  • About this book
  • Reviews (11)
  • Author
  • Extra (1)

From the standpoint of studies on law and literature, the essays in this volume investigate Leopardi’s ideas on ancient and modern forms of government, natural law and the relationship between nature and law, normative disorder and the fragmentary aspect of legal systems, starting with the Zibaldone and examining creative reflections. This is an alliance between literary and juridical areas of expertise, aimed at sketching out a picture that is also original in the scheme of eighteenth- and nineteenth-century law that, in many ways, is still current today.

Laura Melosi
Laura Melosi insegna Letteratura italiana presso l’Università di Macerata, dove dirige la Cattedra Giacomo Leopardi. Si occupa di letteratura e civiltà dell’Ottocento, con particolare attenzione alle forme del Classicismo e alle poetiche del Romanticismo, al genere epistolare, agli archivi femminili. È autrice di numerosi contributi leopardiani, tra cui un commento alle Operette morali. Per i tipi di Olschki ha curato, anche in collaborazione, diverse edizioni di lettere d’autore (Carteggio Giordani-Vieusseux, 1997; Leopardi nel Carteggio Vieusseux, 2001; Lettere di Paolina Leopardi a Teresa Teja dai viaggi in Italia, 2019), e i volumi Leopardi a Firenze (2002), L’identità italiana ed europea tra Sette e Ottocento (2008), Traiano Boccalini tra satira e politica (2015), Ius Leopardi. Legge, natura, civiltà (2016).
(settembre 2019)