Sébastien Basson

Philosophiae naturalis adversus Aristotelem. Libri XII

Riproduzione anastatica dell'edizione Ginevra 1621
A cura di Antonio Lamarra e Roberto Palaia

2009, cm 13 x 19 xx-776 pp.

ISBN: 9788822258922

Add to «My wish list»
€ 65,00 € 52,00
 
  • About this book
  • Reviews (2)
  • Authors
  • Extra (1)
  • E-book

Basson’s natural philosophy is based on a radical criticism of the Aristotelian-Scholastic concept of form, which is interpreted in purely geometric terms as an arrangement of elements in space, i.e. as a figure. Far from proposing a mechanistic science of bodies, his work – which is still permeated of Platonic and Renaissance themes – can nevertheless be considered as one of the earliest expositions of a modern corpuscular theory of matter.

Sébastien Basson

Antonio Lamarra
Storico della filosofia, Antonio Lamarra è dirigente di ricerca del CNR. Studioso del pensiero filosofico e scientifico della prima modernità, specialista di Leibniz, ha svolto ricerche su diversi aspetti delle concezioni razionalistiche del linguaggio e della conoscenza, sul meccanicismo Seicentesco, sulla metafisica leibniziana della maturità. Ha sviluppato specifiche competenze nei campi della lessicografia filosofica e del trattamento automatico dei testi. Dopo aver diretto il segretariato per le scienze umane della European Science Foundation (Strasbourg), ha passato alcuni anni all’Institut des Textes et Manuscrits Modernes (CNRS-Ecole Normale Supérieure) di Parigi, prima di rientrare all’Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e la Storia delle Idee di Roma.

Roberto Palaia
Roberto Palaia è primo ricercatore presso l’Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e la Storia delle Ideee (CNR) dal 1988. Dopo essersi laureato con Tullio Gregory e Valerio Verra alla «Sapienza» di Roma, ha proseguito in Germania i suoi studi sulla filosofia di Leibniz e sulle fonti dell’Aufklärung. E’ stato ricercatore ospite in varie università tedesche e francesi, ha pubblicato numerosi saggi su riviste internazionali. Fra i suoi lavori più recenti il volume Le prime traduzioni della Monadologie di Leibniz (in collaborazione con A. Lamarra e P. Pimpinella), Olschki, Firenze, 2001, e la cura (in collaborazione con A. Lamarra) dei tre volumi G. W. Leibniz, Essais scientifiques et philosophiques, Olms, Hildesheim, 2005.

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.