I monaci Silvestrini e la Toscana
(XIII-XVII secolo)

A cura di Francesco Salvestrini

2020, cm 17 x 24, vi-200 pp. con 20 tavv. f.t. a colori

ISBN: 9788822267054

Add to «My wish list»
€ 26,00
 
  • About this book
  • Reviews (7)
  • Author
  • Extra (1)

This volume presents the first comprehensive survey of the presence of Sylvestrine monks of the Order of St. Benedict in Medieval and modern Tuscany. The book reconstructs the origins of this congregation in the Marche region, its expansion across the Apennines, its relations with local churches and communities, and its artistic commissions. What emerges is that in the 13th century the Benedictines were still effectively responding to the spiritual needs of the faithful, in spite of the rise of the new, “competing” mendicant Orders.

Francesco Salvestrini
Francesco Salvestrini insegna Storia Medievale all’Università di Firenze. Si occupa di storia del monachesimo benedettino, segnatamente vallombrosano, camaldolese e cistercense, con particolare attenzione alla storia delle istituzioni ecclesiastiche, ma ha dedicato lavori anche allo studio del rapporto fra insediamenti umani ed aree boschive e fluviali, alla storia della storiografia e dell’erudizione nella Toscana d’Ancien Régime, alla normativa delle città comunali italiane. Fra le sue monografie si segnala: Libera città su fiume regale. Firenze e l’Arno dall’Antichità al Quattrocento, Firenze, 2005; Disciplina caritatis. Il monachesimo vallombrosano tra medioevo e prima età moderna, Roma, 2008; Il carisma della magnificenza. L’abate vallombrosano Biagio Milanesi e la tradizione benedettina nell’Italia del Rinascimento, Roma, 2017. Studi sulle abbazie storiche e ordini religiosi della Toscana, vol. 6. - (settembre 2020) -

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.