Stefania Ventra

L'Accademia di San Luca nella Roma del secondo Seicento
Artisti, opere, strategie culturali

2020, cm 17 x 24, xliv-372 pp. con 101 figg. n.t. e 71 ill su 32 tavv. f.t. a colori

ISBN: 9788822266828

Add to «My wish list»
€ 55,00
 
  • About this book
  • Author
  • Extra (1)

This volume reconstructs the cultural strategy of the Accademia di San Luca between the 17th and the 18th century, based on a survey of the artists and an analysis of the figurative production of the institution’s scholars in Carlo Maratti’s time, also with regard to the rising influence of French culture. This new interpretation formulates an updated reflection on the Roman figurative culture of the time and debunks the image of the Academy as a stronghold of classicism.

Stefania Ventra
Stefania Ventra (Bergamo, 1983) si è laureata, specializzata e ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia dell’Arte all’Università di Roma La Sapienza, dove è stata anche docente a contratto di Museologia. I suoi studi vertono prevalentemente intorno alla cultura figurativa accademica, del restauro e della museologia a Roma tra tardo Seicento e Ottocento, con approfondimenti monografici dedicati all’opera e all’azione di tutela di Tommaso Minardi. Attualmente è ricercatrice post-doc presso l’Archivio del Moderno dell’Università della Svizzera Italiana, dove ha ampliato le sue ricerche all’ambito milanese tra età napoleonica e Restaurazione.
(gennaio 2020)