L'umiltà e le rose
Storia di una Compagnia femminile a Torino tra età moderna e contemporanea

A cura di Anna Cantaluppi, Blythe Alice Raviola

2017, cm 17 x 24, xxii-402 pp. con 6 figg. n.t. e 48 tavv. f.t. a colori.

ISBN: 9788822265043

Add to «My wish list»
€ 49,00
 
  • About this book
  • Reviews (2)
  • Authors
  • Extra (1)

The Compagnia dell’Umiltà, active in Turin from the sixteenth to the twentieth century, was founded in milieus close to the Savoy court and Jesuit spirituality. Its members included Savoy princesses, ladies-in-waiting and consorts of the confreres of the Compagnia di San Paolo. Through prosopographical research, the book reconstructs the virtually unknown history of the institution that assisted the ill and distributed assets. It also examines the iconography and hagiography of its patron saint, Elizabeth of Hungary.

Blythe Alice Raviola
Blythe Alice Raviola, modernista è ricercatrice presso l'Università degli studi di Milano. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni sulla storia del Piemonte sabaudo e del Monferrato gonzaghesco e ha recentemente curato le Relazioni universali di Giovanni Botero per i tipi di Nino Aragno (Torino 2015, 2 voll.). Si è altresì occupata della storia della Compagnia di San Paolo in due saggi specifici e partecipando al cantiere editoriale de La Compagnia di San Paolo a cura di W. Barberis, con A. Cantaluppi, Torino, Einaudi, 2013, 2 voll. (gennaio 2017)

Anna Cantaluppi
Anna Cantaluppi direttore della Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura della Compagnia di San Paolo, svolge attività di ricerca in ambito archivistico e storico. Tra le sue pubblicazioni l’edizione della secentesca Istoria della Compagnia di San Paolo di Emanuele Tesauro (Torino 2003), la curatela con Walter Barberis de La Compagnia di San Paolo 1563-2013, opera che ricostruisce in chiave multidisciplinare una storia di lunga durata tra assistenza e credito (Torino, Einaudi, 2013, 2 voll., con due saggi della medesima). (gennaio 2017)