Piera Giovanna Tordella

Hugo von Hofmannsthal e la poetica del disegno tra Otto e Novecento

2016, cm 17 x 24, viii-256 pp. con 8 tavv. f.t. a colori

ISBN: 9788822264404

Add to «My wish list»
€ 25,00
 
  • About this book
  • Reviews (1)
  • Author
  • Extra (1)

In an ongoing debate – above all in Germanic, French and English-speaking circles – drawing, understood as figurative writing or pure abstraction, as a creative front acting in relation to inventiveness and the symbolic dimension, fuelled ideas of the nineteenth and early twentieth centuries regarding the arts in their broader critical determination. Within this debate, a short text by Hugo von Hofmannsthal (1874–1929) became a driving force in the examination of figurative aspects.

Piera Giovanna Tordella
Piera Giovanna Tordella è professore associato nell’Università di Torino dove insegna «Storia, teoria e critica del disegno, dell’incisione e della grafica». Indirizzati al disegno, eminentemente indagato lungo l’evo moderno sino all’età contemporanea, i suoi studi affrontano dimensioni teorico-critiche, nessi tra stile e tecnica, collezionismo, connoisseurship. Tra i lavori recenti, i volumi La linea del disegno. Teoria e tecnica dal Trecento al Seicento (Milano, Bruno Mondadori, 2009) e Ottavio Leoni e la ritrattistica a disegno protobarocca (Accademia Toscana di Scienze e Lettere “La Colombaria”, Collana Studi CCXLIX, Firenze, Olschki, 2011), Il disegno nell'Europa del Settecento. Regioni teoriche ragioni critiche (Olschki, 2012).