Riflessi del collezionismo tra bilanci critici e nuovi contributi
Reflections of/on Art Collecting, between Critical Assessments and New Contributions

Atti del convegno, (Urbino, Palazzo Albani, Aula Clemente XI, 3-5 ottobre 2013)
A cura di Giovanna Perini Folesani e Anna Maria Ambrosini Massari

2014, cm 17 x 24, xxx-384 pp. con 48 tavv. f.t.

ISBN: 9788822263339

Add to «My wish list»
€ 44,00
 
  • About this book
  • Authors
  • Extra (1)

This collection of essays addresses art collecting in its multifarious historical aspects - from the Middle Ages to the Nineteenth century - and typologies. It analyses the inception of new collectable genres, and the functions of art collecting. The sources and methods used for its study are explored, together with the mutual conditioning of historical context, historical reconstruction as well as reputation of a given artist, type of object, class and chronology of works.

Giovanna Perini Folesani
Giovanna Perini Folesani, bolognese, è professore ordinario di storia della critica d’arte all’Università di Urbino Carlo Bo. Ha insegnato anche negli Stati Uniti (Johns Hopkins University, Baltimore Md e Oberlin College, Oberlin, Ohio) e a Roma Tor Vergata. Ha all’attivo oltre 200 pubblicazioni a stampa, concernenti per lo più la letteratura artistica e il collezionismo di età moderna in Italia e in Inghilterra, comparsi, prevalentemente in italiano ed in inglese, in cataloghi di mostre e in atti di convegni nazionali e internazionali, in raccolte di saggi, in riviste scientifiche italiane, inglesi, americane, olandesi, tedesche, russe e francesi. È direttore del CURAM (Centro Universitario di Ricerca Avanzata per la Metodologia Storico-Artistica).
(ottobre 2018)

Anna Maria Ambrosini Massari
Anna Maria Ambrosini Massari, Professore Associato di Storia dell’Arte Moderna, Università di Urbino Carlo Bo. Formatasi a Bologna, si occupa di pittura e grafica centro italiana ma anche, più di recente, del Settecento inglese, di storiografia tra Sette e Ottocento e di collezionismo artistico, sia storico che di musei ed enti quali le Fondazioni bancarie. settembre 2014