Gino Barbieri

Decline and Economic Ideals in Italy
in the early modern age

Edited by Sergio Noto and Maria Cristina Gatti, with an Introduction by David Colander

2013, cm 17 x 24, xvi-256 pp. Hardcover

ISBN: 9788822263018

Add to «My wish list»
€ 36,00
 
  • About this book
  • Reviews (1)
  • Authors
  • Extra (1)

What did the Italian think of money and wealth during the Renaissance? In this work published for the first time in 1940, Gino Barbieri traces the evolution of Italian economic ideals through the analysis of the writings of theologians, men of law and of business. The book, here in the English translation, reveals astounding similarities between the pivotal role of finance in those days and now.

Gino Barbieri
Gino Barbieri (1913-1989) è stato uno dei massimi storici dell’economia italiana. Nativo di Legnago, fu allievo di Amintore Fanfani, giovanissimo cattedratico prima a Cagliari, poi a Bari, Padova infine a Verona, dove fu tra i fondatori dell’Ateneo scaligero insieme a Giorgio Zanotto, infine primo Preside della Facoltà di Economia e Presidente della Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona. Egli seppe coniugare, sia nell’esercizio delle attività accademiche come nella pratica di banchiere, una vasta cultura interdisciplinare, la familiarità con i tecnicismi dell’economia e un grande rispetto per le tradizioni culturali della sua terra.

Sergio Noto

Maria Cristina Gatti