«Un poeta non può morire»
Memoria e scrittura nell'opera di Raffaele Poidomani

A cura di Antonio Sichera
Polinnia, vol. 27

2012, cm 17 x 24, 264 pp.

ISBN: 9788822262004

Add to «My wish list»
€ 26,00
 
  • About this book
  • Author
  • Extra (1)

The first organic book on the work of a great, forgotten author of Italian literature in Sicily. Scholars from different universities trace the captivating profile of a man who was a sharp humorist, an innovative essayist and a satirical journalist characterized by a brilliant form of writing. But most of all of a man who loved people and life, and therefore stood strong, remembering and writing, even in front of death.

Antonio Sichera
Antonio Sichera insegna Letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università di Catania ed è docente di Ermeneutica e Fenomenologia nella Scuola di Specializzazione MIUR dell’Istituto di Gestalt HCC Kairòs. Ha scritto in chiave concordanziale e comparatistica su numerosi temi e autori della letteratura otto/novecentesca, in costante rapporto con la Bibbia e la patrologia cristiana, e in dialogo con la teoria critica di Benjamin e la teologia letteraria di Jean-Pierre Jossua. Ha studiato sul versante gestaltico la questione ermeneutica, tra Heidegger e Gadamer, con saggi tradotti in varie lingue europee. Per i tipi di Olschki, oltre ad una monografia pirandelliana, ha pubblicato nel 1997, con Giuseppe Savoca, la Concordanza delle poesie di Cesare Pavese. (gennaio 2015)