Marco Cerocchi

Funzioni semantiche e metatestuali della musica in Dante, Petrarca e Boccaccio

2010, cm 17 x 24, xii-160 pp. con 6 es. mus. n.t.

ISBN: 9788822259912

Add to «My wish list»
€ 19,00
 
  • About this book
  • Reviews (10)
  • Author
  • Extra (1)

This study explores the evolving relationship between literature and music in 14th century Italy. The author begins with the works of Dante whose recognition of the extraordinary power of music to influence the human soul even led him to warn against the corruptive force of secular songs. Petrarch, instead, allowed this danger to fascinate him contemplating music’s uncanny and diverse psychological effects. Finally, Boccaccio’s Decameron acknowledges the inherent dignity of this art form within contemporary society’s daily activities.

Marco Cerocchi
Marco Cerocchi ha conseguito il diploma di pianoforte al Conservatorio di Stato e ha eseguito concerti in Europa e in America. Si è laureato in Lettere (gruppo storia della musica) presso l’Università degli Studi di Roma «La Sapienza». Trasferitosi negli Stati Uniti, ha conseguito il dottorato di ricerca alla Rutgers University e ha insegnato alla Princeton University. Dal 2007 è docente di lingua e cultura italiana presso la La Salle University e il Curtis Institute of Music di Filadelfia. Saggi critici sul rapporto tra letteratura e musica nel Medioevo e nel Rinascimento sono stati pubblicati su riviste accademiche americane.