Fabiana Savorgnan di Brazzà

Filologia e canti popolari
nel carteggio Michele Barbi - Renata Steccati (1930-1940)

2009, cm 14,5 x 20,5, 174 pp. con 8 tavv. f.t.

ISBN: 9788822259196

Add to «My wish list»
€ 17,00
 
  • About this book
  • Reviews (1)
  • Author
  • Extra (1)

Spanning the decade 1930-1940, the letters Michele Barbi exchanged with Renata Steccati, his Friulan student at the University of Florence, shed new light on the tradition of popular literature and epic-lyric poetry in Friuli, compared to Tuscany and the rest of Italy. The Appendix gathers a handful of letters from eminent scholars in the field of studies in popular poetry (Paolo Toschi, Vittorio Santoli, Giovanni Bronzini) and some letters Steccati exchanged with Luigi Russo.

Fabiana Savorgnan di Brazzà
Fabiana Savorgnan di Brazzà è ricercatore in Letteratura Italiana presso il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Udine. Sul piano scientifico i suoi studi riguardano in particolare l’età del Sette e Ottocento. Fra le sue pubblicazioni, l’edizione critica delle poesie di Antonio di Brazzà (Campanotto, 1998), cui sono seguiti contributi che hanno portato alla luce nuovi documenti inediti di Jacopo Vittorelli e Ippolito Pindemonte; inoltre, nuove ricerche su Daniele Florio, Pietro Verri, Antonio Conti, Melchiorre Cesarotti, Giovanni Battista Bolza. Nell’ambito della letteratura di viaggio ha curato gli atti del Convegno Internazionale Pietro Savorgnan di Brazzà dal Friuli al Congo Brazzaville e, in collaborazione con E. Mori, il Giornale di viaggio (1 gennaio 1883-31 dicembre 1885) di Giacomo Savorgnan di Brazzà (Olschki, 2006 e 2008).