Hiram Powers a Firenze

Atti del Convegno di studi nel Bicentenario della nascita (1805-2005)
A cura di C. Del Vivo

2007, cm 17 x 24, xvi-176 pp. con 7 figg. n.t. e 18 tavv. f.t.

ISBN: 9788822256478

Add to «My wish list»
€ 22,00
 
  • About this book
  • Author
  • Extra (2)

The artistic production of Hiram Powers (1805-1873), who lived in Florence for more than thirty years, developed amid neoclassicism and realism under the influence of Lorenzo Bartolini’s works and contemporary American history. The essays, letters and photographs collected in this volume, in occasion of the bi-centenary of his birth, clearly demonstrate the importance Florence and Tuscan marble had for this sculptor and how he successfully conveyed this overseas with his statues and busts.

Caterina Del Vivo
Caterina Del Vivo ha lavorato molti anni all’Archivio Contemporaneo “Alessandro Bonsanti” ed è attualmente responsabile dell’Archivio Storico del Gabinetto Vieusseux. Ha redatto e pubblicato inventari e cataloghi, ha curato carteggi ed edizioni testuali. Si è dedicata in particolare allo studio biografico di personaggi femminili dell’Ottocento e del Novecento: fra le sue pubblicazioni in questo ambito ricordiamo La moglie creola di Giuseppe Montanelli. Storia di Lauretta Cipriani Parra (Pisa 1999). Da anni approfondisce aspetti e figure della cultura ebraica degli ultimi due secoli, soprattutto attraverso lo studio delle carte d’archivio della famiglia Orvieto; recentemente ha curato la valorizzazione di archivi di artisti del secolo XIX vissuti a Firenze, come lo scultore americano Hiram Powers. Dal 2004 coordina per l’Associazione Nazionale Archivisti Italiani (ANAI) la collana di piccole guide agli archivi toscani sconosciuti o nascosti “Quaderni di Archimeetings”. Per l’editore Olschki ha pubblicato “Il Marzocco”. Carteggi e cronache fra Ottocento e Avanguardie 1896-1913 (1985) e l’autobiografia di Laura Orvieto Storia di Angiolo e Laura (2001).