Stefano Martinelli Tempesta

Studi sulla tradizione testuale del «De tranquillitate animi» di Plutarco

2006, cm 17 x 24, xviii-276 pp. con 14 tavv. f.t.

ISBN: 9788822255648

Add to «My wish list»
€ 32,00 € 30,40
 
  • About this book
  • Author
  • Extra (1)
  • E-book

The volume contains a paleographical and codicological study of all the manuscripts that hand down the Greek text of Plutarch’s «De tranquillitate animi» (chapter 1). The author traces the genealogical relations of these codices and identifies the primary witnesses that have to be used by the critical publisher (chapter 2). Finally, the author studies a part of the Renaissance fortunes of Plutarch’s booklet, by analysing a large number of annotated copies of 16th-century editions (chapter 3).

Stefano Martinelli Tempesta
Stefano Martinelli Tempesta (Milano, 1967) è ricercatore di lingua e letteratura greca presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università degli Studi di Milano, ateneo presso il quale si è laureato in filologia greco-latina e ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in filologia e letteratura del mondo classico. Si è occupato in prevalenza di critica testuale, di ecdotica e di storia della trasmissione di testi greci; ha studiato, in particolare, la tradizione manoscritta di Euripide, Platone, Plutarco e Isocrate. Collabora con il Corpus dei Papiri Filosofici Greci e Latini (CPF) ed è autore di una monografia su La tradizione testuale del Liside di Platone (Firenze, La Nuova Italia, 1997), dialogo del quale ha curato un’edizione critica con commento filologico (Milano, LED, 2003). Attualmente sta preparando una nuova edizione critica del Panegirico di Isocrate.

Buy the ebook from an our partner's store