Gustavo Costa

Thomas Burnet e la censura pontificia
(con documenti inediti)

2006, cm 17 x 24, x-116 pp.

ISBN: 9788822255129

Add to «My wish list»
€ 14,00
 
  • About this book
  • Author
  • Extra (1)

The ideas of Thomas Burnet (about 1635-1715), a very controversial figure in Anglican England, attracted Rome’s attention, as shown in the appendix. The comparison between Burnet’s writings, considered in connection with the religious controversies in England and Europe, and the objections raised by ecclesiastical censors shows what a deep abyss separated Northern European protestant countries not only from the Church’s rigid hierarchy but also from Italian enlightened Catholics like Lodovico Antonio Muratori.

Gustavo Costa
Gustavo Costa, Professor Emeritus della University of California, Berkeley, è uno specialista di Giambattista Vico che, da vari anni, sta esplorando l’Archivio della Congregazione per la Dottrina della Fede, Città del Vaticano. Quasi tutte le sue pubblicazioni dell’ultimo decennio sono dedicate alla censura pontificia. Ha pubblicato nella stessa collana Malebranche e Roma (2003) e Thomas Burnet e la censura pontificia (2006). Ha collaborato al Dizionario storico dell’Inquisizione, curato da Aldo Prosperi, Vincenzo Lavenia e John Tedeschi (2010). Il suo ultimo libro è intitolato Celestino Galiani e la Sacra Scrittura. Alle radici del pensiero napoletano del Settecento (2011). Risiede e lavora a Berkeley circa nove mesi l’anno.