Claude-Henri de Saint-Simon

Introduzione ai lavori scientifici del secolo XIX
e altri scritti del periodo napoleonico

Introduzione, traduzione e note a cura di Carmelo D’Amato

2005, cm 15 x 21, lxx-254 pp.

ISBN: 9788822254344

Add to «My wish list»
€ 24,00
 
  • About this book
  • Reviews (1)
  • Authors
  • Extra (2)

The selected texts, none of which have ever been translated before (except the «Lettres d’un habitant de Geneve») date from the Consulate to the waning years of the Napoleonic Empire, i. e. from 1802/3 to 1813. They mark the stages of an intellectual journey destined to play a prominent role in the culture of Europe. The extensive introductory essay describes the origins and evolution of Saint Simon’s ideas as well as the historical context in which they developed.

Claude-Henri de Saint-Simon

Carmelo D’Amato
Carmelo D’Amato insegna Storia della filosofia moderna presso l’Università di Firenze (Facoltà di Lettere, Dipartimento di filosofia). Si è interessato prevalentemente allo studio del pensiero europeo tra il Settecento e l’Ottocento e all’approfondimento di alcuni temi riguardanti il pensiero del Novecento, con particolare riguardo all’Italia. Tra i suoi lavori si ricordano i saggi su Giuseppe Ferrari, Saint-Simon, Gustave Le Bon, Gramsci, Adriano Tilgher, e il volume Il mito di Vico e la filosofia della storia in Francia nella prima metà dell’Ottocento, Napoli, Morano, 1977. Collabora a numerose riviste, tra cui «Studi storici» e il «Giornale critico della filosofia Italiana».