Griselda
Tra memoria e scrittura

A cura di S. Landi

2001, cm 17 x 24, xii-176 pp. con 11 ill. n.t.

ISBN: 9788822250186

Add to «My wish list»
€ 22,00
 
  • About this book
  • Author
  • Extra (1)

A collection of results from the first workshop «Griseldascrittura 2000». Relating and being related to comprehend and portray identity, to memorize and hand down memories, to establish material and symbolic relationships, to weave relationships entwining the hues of different cultures. And it is the Iranian culture, with its bold colours, that concludes the book with a dream of freedom: a world of singulars and plurals in which everyone has the right to express himself.
Presentazione di E. DEL LUNGO ~ S. LANDI, Introduzione. Raccontare e raccontarsi: stanze di una «prigionia» di fine estate.
Parte prima - Parole pensate - Le riflessioni: G. LIVI, Stanza, grembo, scrittura ~ G. SACERDOTI MARINARI, Poesia del corpo malato ~ P. CLEMENTE, Scrivere di sé tra dolore e pudore: storie di donne, di uomini, di generazioni ~ A. I. FONTANA, La biblioteca luogo e simbolo della memoria conservata ~ E. CHITI, Donne di scuola, scuola di donne? ~ Il diverso che è in noi. Intervista ad AMIR CHEHELTAN, a cura di M. Antonietta Cruciata.
Parte seconda - Parole elaborate - I laboratori: S. LANDI, La stanza della memoria: donne che narrano donne ~ F. BOMÉ, La stanza del progetto: parole organizzate ~ E. CHITI, La stanza dell’ironia: parole rappresentate ~ P. PRESCIUTTINI, La stanza della fantasia: parole a fior di pelle.
Parte terza - Parole raccontate - Racconti in libertà: Appendice ~ A. HASSAN CHEHELTAN, In una di queste estati ~ Le autrici e gli autori.