Antonio Lamarra - Roberto Palaia et al.

Le prime traduzioni della «Monadologie» di Leibniz (1720-1721)
Introduzione storico-critica, sinossi dei testi, concordanze contrastive

2001, cm 17 x 24, xx-354 pp.

ISBN: 9788822249777

Add to «My wish list»
€ 44,00
 
  • About this book
  • Authors
  • Extra (1)

The essays in the first part show that the Latin translation, considered so far anonymous, was actually drawn up by Wolf and investigate the terminological and linguistic aspect of the translations in relation to the formation and development of the modern philosophical language. The second part contains synoptic texts of both the original and the translation plus the contrasting concordances that compare terminology and its articulation.

Antonio Lamarra
Storico della filosofia, Antonio Lamarra è dirigente di ricerca del CNR. Studioso del pensiero filosofico e scientifico della prima modernità, specialista di Leibniz, ha svolto ricerche su diversi aspetti delle concezioni razionalistiche del linguaggio e della conoscenza, sul meccanicismo Seicentesco, sulla metafisica leibniziana della maturità. Ha sviluppato specifiche competenze nei campi della lessicografia filosofica e del trattamento automatico dei testi. Dopo aver diretto il segretariato per le scienze umane della European Science Foundation (Strasbourg), ha passato alcuni anni all’Institut des Textes et Manuscrits Modernes (CNRS-Ecole Normale Supérieure) di Parigi, prima di rientrare all’Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e la Storia delle Idee di Roma.

Roberto Palaia
Roberto Palaia è primo ricercatore presso l’Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e la Storia delle Ideee (CNR) dal 1988. Dopo essersi laureato con Tullio Gregory e Valerio Verra alla «Sapienza» di Roma, ha proseguito in Germania i suoi studi sulla filosofia di Leibniz e sulle fonti dell’Aufklärung. E’ stato ricercatore ospite in varie università tedesche e francesi, ha pubblicato numerosi saggi su riviste internazionali. Fra i suoi lavori più recenti il volume Le prime traduzioni della Monadologie di Leibniz (in collaborazione con A. Lamarra e P. Pimpinella), Olschki, Firenze, 2001, e la cura (in collaborazione con A. Lamarra) dei tre volumi G. W. Leibniz, Essais scientifiques et philosophiques, Olms, Hildesheim, 2005.

Pietro Pimpinella
Pietro Pimpinella lavora all’Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee (Roma) del Consiglio Nazionale delle Ricerche, dove ha coordinato progetti scientifici internazionali. Studioso della cultura filosofica dell’età moderna, ha pubblicato numerosi saggi su Christian Wolff e Alexander G. Baumgarten con particolare attenzione al lessico filosofico dei due autori. I suoi studi sono rivolti alla genesi del linguaggio della filosofia critica di Immanuel Kant e al dibattito sull’estetica nell’Europa del Settecento. Ha tra l’altro curato i volumi di indici e concordanze di alcune opere di Leibniz, Baumgarten e Kant. (febbraio 2006)