Giorgio Villani

Il convitato di pietra
Apoteosi e tramonto della linea curva nel Settecento

2016, cm 17 x 24, x-120 pp. con 8 tavv. f.t. a colori.

ISBN: 9788822264367

Add to «My wish list»
€ 25,00
 
  • About this book
  • Reviews (12)
  • Author
  • Extra (1)

The author investigates an ornamental pattern – the serpentine line – and an age, the eighteenth century, that preferred this decorative design more than other eras. Nevertheless, as these pages reveal, this figurative constant proves to be not just a decorative theme but a structural principle determining the organization of formal components. Therefore, the book shows the deep unity of a taste, the rococo, in different kinds of works, observing how the same structural roots re-emerge in them, despite the variety of media involved, be they pictorial, literary or musical.

Giorgio Villani
Giorgio Villani ha conseguito il dottorato in letterature comparate all’Università di Firenze nell’ambito di un programma internazionale che coinvolge l’Università di Parigi «La Sorbona» (Paris IV) e l’Università di Bonn. Ha scritto di arte e di letteratura per riviste italiane e francesi, fra le quali «Paragone», «Rivista di letterature moderne e comparate» e la «Revue Verlaine». Collabora regolarmente con Alias, allegato culturale de «Il Manifesto». Con Olschki ha già pubblicato Il Convitato di pietra. Apoteosi e tramonto della linea curva nel Settecento (Premio Speciale della Giuria al Premio Casentino 2017).
(settembre 2018)