L'«iconologia» di Cesare Ripa
Fonti letterarie e figurative dall'antichità al Rinascimento

Atti del Convegno internazionale di studi (Certosa di Pontignano, 3-4 maggio 2012)
A cura di Mino Gabriele, Cristina Galassi, Roberto Guerrini

2013, cm 17 x 24, xxviii-236 pp. con 58 figg. n.t.

ISBN: 9788822262769

Add to «My wish list»
€ 38,00
 
  • About this book
  • Reviews (3)
  • Authors
  • Extra (1)

The book gathers several works aimed at tracing the literary and figurative sources of Cesare Ripa’s Iconologia. Thanks to the interdisciplinary nature of the essays, ranging from philology to art history, from aesthetics to iconography, and through conceptual examinations and textual examples, it is possible to reconstruct Ripa’s cultural world and the genesis of his iconographic invention.

Mino Gabriele
Mino Gabriele è Professore di Iconografia e iconologia e di Scienza e filologia delle immagini presso l’Università di Udine. Autore di numerosi volumi e saggi tra cui: Alchimia. La tradizione in Occidente secondo le fonti manoscritte e a stampa (1986), Hypnerotomachia Poliphili (1998), Corpus iconographicum di Giordano Bruno (2001), Commentaria symbolica di Antonio Ricciardi (2005), L’arte della memoria per figure (2006), Alchimia e iconologia (2008), L’Iconologia di Cesare Ripa (2010), Sui simulacri di Porfirio (2012), Il libro degli Emblemi di Andrea Alciato (2015). Dirige la collana “Multa Paucis. Opere Rare e Inedite” della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e la rivista «Fontes. Periodico semestrale di Filologia Classica e Storia dell’Arte». - ottobre 2015

Cristina Galassi
Cristina Galassi, associato di Storia della critica d’arte all’Università degli Studi di Perugia. (8/2013)

Roberto Guerrini
Roberto Guerrini, ordinario di Filologia classica all’Università degli Studi di Siena. (8/2013)