Coscienza
Nella filosofia della prima modernità

A cura di Roberto Palaia

2013, cm 17 x 24, viii-288 pp.

ISBN: 9788822262028

Add to «My wish list»
€ 34,00
 
  • About this book
  • Author
  • Extra (1)

Roberto Palaia, Problemi terminologici e semantici della moderna definizione di coscienza. Una introduzione • Étienne Balibar, A propos de l’invention lockienne: conscience et identité personnelle • Vincent Carraud, La conscience inutile. Cogitatio et conscientia chez Descartes • Geri Cerchiai, Aspetti della nozione di coscienza nella formazione della metafisica vichiana • Francesco Giampietri, Conscientia mutabilis. I significati della coscienza nei lessici filosofici latini del Seicento • Vasiliki Grigoropoulou, Du développement de la conscience chez Spinoza • Hansmichael Hohenegger, La terminologia della coscienza in Kant: pars destruens • Antonio Lamarra, Leibniz, Locke e l’idea moderna della coscienza di sé • Jean-Luc Marion, La coscienza. Dall’intenzionalità alla chiamata • Margherita Palumbo, Conscientia, casus conscientiae • Angela Taraborrelli, Locke, Clarke, Collins e Mayne. Quattro sguardi sulla consciousness • Indice dei nomi.

Roberto Palaia
Roberto Palaia è primo ricercatore presso l’Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e la Storia delle Ideee (CNR) dal 1988. Dopo essersi laureato con Tullio Gregory e Valerio Verra alla «Sapienza» di Roma, ha proseguito in Germania i suoi studi sulla filosofia di Leibniz e sulle fonti dell’Aufklärung. E’ stato ricercatore ospite in varie università tedesche e francesi, ha pubblicato numerosi saggi su riviste internazionali. Fra i suoi lavori più recenti il volume Le prime traduzioni della Monadologie di Leibniz (in collaborazione con A. Lamarra e P. Pimpinella), Olschki, Firenze, 2001, e la cura (in collaborazione con A. Lamarra) dei tre volumi G. W. Leibniz, Essais scientifiques et philosophiques, Olms, Hildesheim, 2005.