Giuseppe Squillace

Il profumo nel mondo antico
Con la prima traduzione italiana del «Sugli odori» di Teofrasto

Prefazione di Lorenzo Villoresi

2010, cm 17 x 24, xxii-282 pp. con 8 tavv. f.t. a colori.

ISBN: 9788822259837

Add to «My wish list»
This item is not available
  • About this book
  • Reviews (26)
  • Author
  • Extra (2)



The volume contains the Italian translation of Perì Osmòn by Theophrastus alongside the original Greek text, as well as a collection of passages by ancient authors on the theme of perfumes: from Herodotus to Xenophon, from Pliny the Elder to Athenaeus, from Hippocrates to Nicander, from Plato to Aristotle. It constitutes a tool for additional research while fulfilling the curiosity of those not working directly in the field, an area, that of perfumery, always rich in fascination.

Giuseppe Squillace
Giuseppe Squillace è Professore Associato di Storia Greca presso l’Università degli Studi della Calabria (Rende). Vincitore di numerose borse di studio all’estero (Alexander von Humboldt; Gerda Henkel; DAAD), ha rivolto i suoi interessi di ricerca prima verso i motivi propagandistici impiegati da Filippo II e Alessandro Magno, poi verso la medicina e la profumeria nel mondo antico. Su questi temi ha pubblicato numerosi studi tra i quali figurano Basileis o Tyrannoi. Filippo II e Alessandro Magno tra opposizione e consenso (Rubbettino 2004); Filippo il Macedone (Laterza 2009); Menecrate di Siracusa. Un medico del IV secolo a.C. tra Sicilia, Grecia e Macedonia (Georg Olms 2012); I giardini di Saffo. Profumi e aromi nella Grecia antica (Carocci 2014); Le lacrime di Mirra. Miti e luoghi del profumo nel mondo antico (Il Mulino 2015); I balsami di Afrodite. Medici, malattie e farmaci nel mondo antico (Aboca 2015); Filistione di Locri. Un medico del IV secolo a.C. tra Grecia, Magna Grecia e Sicilia (Georg Olms, Hildesheim 2017).
(febbraio 2020)