Antonio Di Silvestro

Leonardo Sinisgalli fra scrittura e trascrizione

Polinnia, vol. 13

2005, cm 17 x 24, viii-282 pp. con 4 figg. n.t. a colori.

ISBN: 9788822255020

Add to «My wish list»
€ 29,00
 
  • About this book
  • Reviews (1)
  • Author
  • Extra (1)

The act of writing and the role of signs are central in the work of Leonardo Sinisgalli, a singular, and somewhat aloof, 19th-century humanist. This study focuses on the ‘variant system’ in his poetry, on the ‘poetic’ valency of his artistic lexicon, on his relation to Italian lyric poetry in the last two centuries and on questions of translation-imitation. The appendixes also include a selection of texts extracted from the Palatine Anthology, whose critical edition is hereby available.

Antonio Di Silvestro
Antonio Di Silvestro insegna Filologia della letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Catania. I suoi interessi sono rivolti prevalentemente alla narrativa dell’Ottocento, in prospettiva testuale e semantica (tra i vari saggi sulla narrativa verghiana si segnala il volume Le intermittenze del cuore, Catania, Biblioteca della Fondazione Verga, 2000), e alla poesia del Novecento. In questo settore, sulla base di una metodologia lessicografica e intertestuale, ha condotto ricerche e analisi su autori quali Sinisgalli, Caproni, Montale.