Futurismo e ‘bon ton’
I fratelli Thayaht e Ram

A cura di M. Pratesi

2005, cm 17 x 24, 122 pp. con 153 ill. f.t.

ISBN: 9788822254528

Add to «My wish list»
€ 26,00
 
  • About this book
  • Author
  • Extra (2)

A critical reappraisal of the artistic journey of the brothers Ernesto and Ruggero Michahelles (better kown under their pseudonyms THAYAHT and RAM), whose work is viewed as being rooted in, and part of, the ‘Art Deco’ Movement. Among its most striking manifestations was the brilliant design of the one-piece garment «TuTa», invented by Thayaht in collaboration with his brother in 1920. In 1929 the brothers officially joined the Futurist Movement and elegantly merged it with elements based on the taste of ‘Art Deco’.

Mauro Pratesi
Mauro Pratesi è titolare della cattedra di Fenomenologia delle Arti Contemporanee all’Accademia di Belle Arti di Firenze e dell’insegnamento di Storia dell’Arte Contemporanea all’Università di Firenze. Ha pubblicato numerosi saggi in riviste, cataloghi di mostre, libri, inerenti studi sull’Ottocento e sul Novecento italiani; ha approfondito, in particolare, le problematiche della scultura e del disegno, tra l’altro, proponendo e giustificando per la prima volta, con ampi studi, il fenomeno del recupero e della fortuna nelle arti figurative, decorative e nella critica, nel corso degli anni Venti e Trenta del XX secolo, dell’arte etrusca e di altre manifestazioni di moderno primitivismo. Si ricordano i saggi Scultura italiana verso gli anni Trenta e contemporanea rivalutazione dell’arte etrusca (1984), Sulle tracce degli etruschi: l’arte e la critica negli anni Venti e Trenta del Novecento (1987), Novecentismo (1993), Burri,Caravaggio e altri temi dell’arte e della critica negli anni Cinquanta (1998), Approfondimenti sul Futurismo in Toscana (2000); L’arte del disegno nel Novecento italiano (1990) in collaborazione con E. Crispolti; L’arte italiana del Novecento. La Toscana (1991), in collaborazione con G. Uzzani. (febbraio 2006)