L’arme e gli amori: Ariosto, Tasso and Guarini in Late Renaissance Florence

Acts of an International Conference (Florence, Villa I Tatti, June 27-29, 2001)
A cura di M. Rossi e F. Gioffredi Superbi

2004, cm 17,5 x 25, 2 tomi di xxviii-472 pp. con figg. ed es. mus. n.t. e 87 tavv. f.t. Rilegati (Hardcover).

ISBN: 9788822253606

Add to «My wish list»
€ 71,00
 
  • About this book
  • Authors
  • Extra (1)

The theme «L’arme e gli amori» involving Ariosto, Tasso and Guarini was taken up in Florence during the late16th century not only as a literary model but as an ideal for aristocratic behavior. It became a favourite subject of academic debate which nourished art, literature and politics in a way that inspired dynastic and civic allegory. The pictorial arts, theatre, music and ceremonial all took advantage of these literary formulae creating new traditions and conventions.

Massimiliano Rossi
Massimiliano Rossi è docente di Storia della critica d’arte presso l’Università del Salento e ha insegnato la stessa disciplina anche nelle Università di Udine e di Firenze. Ha studiato la scultura veneta del Cinquecento, la pittura fiorentina del Seicento, la letteratura degli artisti (Danese Cataneo, il Bronzino, Francesco Furini), la fortuna iconografica delle opere canoniche della letteratura italiana, dalla Commedia al Decameron, dall’Orlando furioso alla Gerusalemme liberata, gli scritti d’arte dal XVI al XVIII secolo, con particolare riguardo all’opera storiografica di Giorgio Vasari e Luigi Lanzi (Le fila del tempo. Il sistema storico di Luigi Lanzi, Firenze, Olschki, 2006). gennaio 2015

Fiorella Gioffredi Superbi