Artissimum memoriae vinculum
Scritti di geografia storica e di antichità in ricordo di Gioia Conta

A cura di U. Laffi, F. Prontera, B. Virgilio con la collaborazione di D. Campanile

2004, cm 17 x 24, x-444 pp. con 10 tavv. f.t. in b.n., 5 tavv. f.t. a colori, 1 pieghevole a colori e figg. n.t.

ISBN: 9788822253088

Add to «My wish list»
€ 49,00
 
  • About this book
  • Authors

A collection of studies by friends and colleagues dedicated to the memory of Gioia Conta who, for several years, taught historical geography of the ancient world at Pisa University and whose thorough research on the territory offered important contributions to the study of Central Italy and Alto Adige. The essays cover historical geography and antiquity in general with reference to Eastern and Western countries even beyond the ancient period.

Umberto Laffi

Francesco Prontera
Francesco Prontera, ordinario di Storia greca all’Università di Perugia, ha fondato nel 1992 la rivista internazionale «Geographia Antiqua» (Firenze, Leo S. Olschki), che tuttora dirige. I suoi studi riguardano prevalentemente le rappresentazioni dello spazio geografico nella letteratura greca (Erodoto, Polibio, Strabone) e nella cartografia antica (Eratostene, Tolemeo, la Tabula Peutingeriana) esaminate nel loro contesto storico. Una raccolta in castigliano di alcuni contributi è uscita nel 2003 (Otra forma de mirar el espacio: geografía e historia en la Grecia antigua, Málaga, CEDMA). 21-11-2011

Biagio Virgilio

Domitilla Campanile