La figura e l’opera di Antonio Cesti nel Seicento europeo

Convegno internazionale di studio (Arezzo, 26-27 aprile 2002)
A cura di M. Dellaborra

2003, cm 17 x 24, xvi-326 pp. con 4 ill. n.t., 14 figg. f.t. e molti es. mus. n.t.

ISBN: 9788822252951

Add to «My wish list»
€ 37,00
 
  • About this book
  • Author

This book, representing the consequence of the meeting held in Arezzo in 2002, focuses on aspects of the life and works of the composer Pietro (Antonio as a religious man) Cesti with the purpose of finding his rightful place in the context of 17th century operas. On one hand analysing and revealing new perspectives of his production by comparing him to composers and coeval repertoires on the other providing biographical information as yet unknown.

Mariateresa Dellaborra
Mariateresa Dellaborra, laureata in musicologia (Scuola di Paleografia e Filologia Musicale di Cremona) e diplomata in pianoforte, si dedica principalmente allo studio della musica italiana tra xviii e xix secolo. Oltre a libri e saggi, ha curato l’edizione critica di composizioni strumentali (N. Paganini, G. B. Viotti, A. Rolla, S. Mercadante) e di opere (G. B. Sammartini, N. Traetta, N. Jommelli, M. Portugal da Fonseca, A. Stradella) e compilato numerose voci per The New Grove (2 edition) e MGG. È membro del comitato direttivo della Società Italiana di Musicologia, quale responsabile del settore Edizioni Societarie, e del Comitato scientifico dell’associazione Arcadia (Milano). Fa parte del gruppo di lavoro ITMI (Indici della Trattatistica Musicale Italiana), Firenze, Fondazione Franceschini.