Gustavo Costa

Malebranche e Roma
Documenti dell’Archivio della Congregazione per la Dottrina della Fede

2003, cm 17 x 24, 262 pp.

ISBN: 9788822251855

Add to «My wish list»
€ 29,00
 
  • About this book
  • Author

This clarifies the reasons inducing the «Congregazione dell’Indice» to prohibit some fundamental works of the Catholic philosopher (a primary role is attributed to the intransigence of the Tridentine papacy, refractory to any sort of innovation). All the documents from the Archive of the «Congregazione per la dottrina della fede» capable of throwing light on this tortuous matter are accurately reproduced here for the first time in their original texts, fully illustrated with reference to the controversies of the time and to modern studies on Malebranche’s thought.

Gustavo Costa
Gustavo Costa, Professor Emeritus della University of California, Berkeley, è uno specialista di Giambattista Vico che, da vari anni, sta esplorando l’Archivio della Congregazione per la Dottrina della Fede, Città del Vaticano. Quasi tutte le sue pubblicazioni dell’ultimo decennio sono dedicate alla censura pontificia. Ha pubblicato nella stessa collana Malebranche e Roma (2003) e Thomas Burnet e la censura pontificia (2006). Ha collaborato al Dizionario storico dell’Inquisizione, curato da Aldo Prosperi, Vincenzo Lavenia e John Tedeschi (2010). Il suo ultimo libro è intitolato Celestino Galiani e la Sacra Scrittura. Alle radici del pensiero napoletano del Settecento (2011). Risiede e lavora a Berkeley circa nove mesi l’anno.