Carlo Vallini

Ecce homo

A cura di Valter Boggione

2016, cm 17 x 24, 200 pp.

ISBN: 9788822264725

Add to «My wish list»
€ 25,00
 
  • About this book
  • Reviews (3)
  • Authors
  • Extra (1)

Ecce homo offers us an unexpected portrait of Vallini, who was too hastily counted among Gabriele d’Annunzio’s critics. Aside from the cheap versions after Gloria and Fuoco, the poem is notable for the keen interpretation of Nietzsche’s thoughts.
A modern Gospel of St Mark, it narrates the conversion of the leading figure from superman to Übermensch, yet it gives us a figure who is 'liberated' but troubled, portending the “malaise” that became so central to twentieth-century poetry.

Carlo Vallini
Carlo Vallini (1885-1920) è la voce più originale di quella «banda Gozzano» cresciuta a Torino all’ombra di Arturo Graf. È noto soprattutto per due raccolte di versi, La rinunzia e Un giorno, edite da Streglio nel 1907, in cui si ritrovano tutti gli elementi topici della poesia crepuscolare, ma con una personalissima contemperanza di malinconia e ansia di vita. La sua ironia, ben più aggressiva di quella dell’amico Gozzano e indirizzata soprattutto contro i miti borghesi, ne fa un ‘piccolo Nietzsche’. - ottobre 2016

Valter Boggione
Valter Boggione è professore associato di Letteratura italiana presso l’Università di Torino. Si è occupato soprattutto di Manzoni (Poesie e tragedie, UTET 2002), di poesia barocca e di letteratura dell’Otto e del Novecento. Tra i volumi più recenti, La sfortuna in favore (Marsilio 2011), su Fenoglio; Il tempo della Tirannide (FrancoAngeli 2012), su Alfieri; Le parole amorose (Marsilio 2016), su Machiavelli e sul Morgante. È coautore anche di un Dizionario letterario del lessico amoroso più volte ristampato (Longanesi, UTET, Garzanti, TEA) e di un Dizionario dei proverbi (UTET). - ottobre 2016