Marcello Conati

Piegare la nota
Contrappunto e dramma in Verdi

2014, cm 17 x 24, xxii-212 pp.

ISBN: 9788822263094

Add to «My wish list»
€ 26,00
 
  • About this book
  • Reviews (9)
  • Author
  • Extra (1)

erdi’s understanding of music as a measure of drama led the musician to a deep inquiry into the prerogatives of musical language in order to employ to their full potential its dramatic virtues. The analysis of some of his masterpieces, Macbeth, Luisa Miller, Stiffelio, I Vespri siciliani, Simone Boccanegra, Aida, show Verdi’s genius in making the best use of the dramatic potential of music by multiplying the places of the plot.

Marcello Conati
Marcello Conati, milanese, diplomato in pianoforte, composizione e direzione d’orchestra. Maestro sostituto al Opernhaus di Zurigo (1961-71), docente di arte scenica al Conservatorio di Parma (1971-99), archivista all’Istituto di studi verdiani (1971-79), direttore della «Rivista italiana di Musicologia» (1992-97); ha pubblicato: Interviste e incontri con Verdi (1980; terza ed: 2000; trad. in ingl.), La bottega della musica: Verdi e la Fenice di Venezia (1983), «Rigoletto»: un’analisi drammatico-musicale (1983 Mondadori; nuova ed. Marsilio 1992); «Simon Boccanegra» (Ricordi, Disposizione scenica, 1993), Verdi 2001: vita e opere narrate ai giovani (ETS, 2003). Per l’I.N.S.V. ha curato nel 1977 il carteggio Verdi e Boito di prossima seconda edizione. (lug. 2014)